Skip to content
I risultati delle gare di domenica mattina. Doppietta di Carrabotta. Un podio tutto al femminile

E’ iniziata con una splendida domenica di sole la terza giornata di competizionI, dopo il vento di ieri che aveva disturbato il Concorso Internazionale di Sicilia in corso di svolgimento al campo de La Favorita di Palermo.
Il catanese Giuseppe Carrabotta ha vinto le prime due gare – riservate rispettivamente a cavalli di 5 e 6 anni – su “Ultra Balou” in ex-aequo con Elisabetta Vacirca (“Chaccamo Z”) la prima ed in sella a “Meraviglia del Castello” (con zero penalità e percorso netto con un tempo di 62“05) nella seconda in questa precedendo Mariovalerio Pulvirenti (su “Napulè”).
Podio tutto femminile nella gara a tempo CSI2* H130. Sul gradino più alto la 16enne siracusana Martina Gervasi su “Cascatina della Caccia” (percorso netto con un tempo di 66“98), seguita dalla palermitana Maria Roberta Bonura (zero penalità e tempo di 70“90), al terzo posto la parmense Claudia Orlandi (percorso netto, tempo di 75“29).  La Gervasi all’inizio di novembre ha fatto parte della squadra siciliana terza nel gran premio Under 21 di Verona.
Nella gara CSI2* a tempo è stato il catanese Umberto Sambataro il vincitore su “My Zenzero” (percorso netto, tempo di 67“34). Secondo posto per la palermitana Adriana Restivo su “Figo” (zero penalità, tempo di 71“26) e terzo il siracusano Fabrizio Guastella in sella a “Jarania” (tempo di 69“71).
Nella competizione CSI2* a due fasi H140, primo posto per il calabrese Bruno Chimirri in sella a “Giotto” (con zero penalità in entrambe le fasi con un tempo di 28“66). Sul secondo gradino del podio è salito il belga Loris Berrittella su “Kissinger Hero Z” (con zero penalità in entrambe le fasi con un tempo di 29“62), terzo posto per Giuseppe Carabbotta su “Bonneville” (zero penalità in entrambe le fasi e tempo di 31“03).

Altre news