Skip to content
I fratelli Correddu protagonisti della seconda giornata. Terza classificata Elisa Chimirri

Palermo, 25 novembre – Il carabiniere Francesco Correddu in sella al 10 anni italiano “Agrado”, ha vinto la prova clou della giornata di oggi valida ai fini della Longines Ranking (classifica mondiale di salto ostacoli) H145 con un percorso netto agli ostacoli chiuso con un tempo di 60”23 risultato migliore di 4”40 rispetto a quello impiegato dal fratello Lorenzo(caporale dell’esercito), secondo classificato, pure lui autore di un percorso netto in sella ad “Ultos”. Terza la giovane figlia d’arte Elisa Chimirri (Calandro Z) a 8” secondi dal vincitore, la quale ha preceduto il padre Bruno appuntato dell’Arma dei Carabinieri a 9”14 da Correddu, anche lui con percorso netto su 22 partecipanti alla gara.  Anche il percorso della prova è stato disegnato – come quelli delle altre gare – da Uliano Vezzani (lo chef de piste più famoso al mondo).

*****

Domani – terza giornata della manifestazione – oltre alla gara centrale del “Concorso Internazionale di Sicilia” ed al resto delle gare inizialmente previste, verranno recuperate le quattro gare rinviate oggi a causa del forte vento che ha disturbato il regolare svolgimento della manifestazione. Continuerà l’attività anche sul campo intitolato al piccolo Giuseppe Di Matteo, rapito dalla mafia il 23 novembre di 30 anni fa e barbaramente ucciso. Nell’ambito della 5° “Fiera Mediterranea del Cavallo” sono previste, fra le altre, animazione equestre e battesimo della sella oltre a degustazioni di prodotti della enogastronomia siciliana in aggiunta alle gare di salto ostacoli, endurance, gare western, pony games, carrozze sportive, propone diversi momenti di intrattenimento completi di esibizioni di gruppi musicali e rassegna allevatoriali. Presso l’aria della biodiversità esposizione di equidi, bovini e ovini autoctoni siciliani a cura dell’Istituto Sperimentale Zootecnico della Sicilia.

*****

Fra le attività collaterali anche la seconda edizione di “Cavalli a Vapore” concorso statico di eleganza per auto d’epoca. Una selezione di automobili costruite entro il 1960 e in gran parte affascinati cabriolet e spider. Fra queste anche una Bugatti che sarà condotta da Chico Paladino Florio, nipote dell’ideatore della “Targa Florio”, la corsa automobilistica più antica al mondo così come il Concorso Internazionale di Sicilia di Equitazione vanta una antica e qualificata storia.

*****

Il Concorso Internazionale di Sicilia e la Fiera Mediterranea del Cavallo, sono organizzate dalla Regione Siciliana con il supporto tecnico di Fiera Cavalli ed il patrocinio della Presidenza della Regione Siciliana, dell’Assessorato allo sport, turismo e spettacolo e con il contributo del Ministro per lo sport e i giovani attraverso il Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio. Media partner: Radio Monte Carlo.

Altre news